San Basilio – sa Festa Manna in Deximeputzu

La vestizione di San Basilio

uno dei momenti più suggestivi della festa

devozione,partecipazione silenziosa

il momento più bello del comitato

tutti con gli occhi lucidi e gonfi di lacrime.. di gioia.

E’  FESTA

 

                               

Complimenti e auguri vivissimi.    La  Festa  è  iniziata

 

         

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

     

TRADUZIONE Si informa che in questa villa si trovano le reliquie di S.Antioco e Santa Sofia, che furono autenticate da detto Monsignor Ricaldony                ( Giulio Cesare Gandolfi, nato a Ricaldone ( AL ), in detta visita ( anno 1750) come risulta dalla sua approvazione autentica.  Si trova pure  il LIGNUM  CRUCIS, con l’autentica di Roma.  E pure si trova la reliquia di San Basilio, che fu portata nell’anno 34  ( 1734 ) da Roma dal Padre Commisario Loddo, Osservante, la cui autentica approvò detto Monsignor Ricaldony.          La domanda era :  se c’è qualche reliquia riconosciuta, principalmente se insigne, che si espone al culto pubblico, e se è in virtù di legittima autentica del Superiore Ecclesiastico o per possesso immemorabile, e quando si espone al pubblico  

 

  San Basilio –  La  messa  degli  ammalati, celebrata da Don Ignazio  Trogu           La Festa dei Fonnesi a San Basilio ( Santu Vasili ), anni 50.                          In  lontananza  Monte  Idda

 

Don Burrai, parroco a Fonni dal 1950 al 1962, per la festa dei Fonnesi i politici non mancavano

La signora a terra vestita di nero:    sa mamma de Tiu Peppe Nonne, la nonna di Giovanni

 

 

 

 

                                                 

Informazioni su piriccu