RICORDI DI SPORT : IL CALCIO A DECIMOPUTZU di Cenzo Mocci

Da notizie avute dai più anziani pare che già prima dell’ultima guerra ci fosse aDecimoputzu una squadra di calcio denominata “AUDAX”.
Probabilmente richiamandosi ad essa subito dopo la guerra fu costituita una società di nome “AUDACE”, della quale nelle carte di mio padre ho trovato le tessere di diversi giocatori: non so a quanti campionati abbia partecipato, presumo a non più di 2 o 3.
Negli anni immediatamente successivi i ragazzi della mia età (allora avevamo 15-16 anni) che volevano giocare al calcio si organizzarono per preparare un campo sportivo e formare una squadra; il campo nacque nell’aia di tziu Bissenti Basciu in “Su gutturu de Piriccu” nel quale fu realizzata la foto che raggruppa gli artefici di quella prima iniziativa:001
con me si riconoscono Ilo Caboni, Antonino Secci, Angelino Fois, Bruno e Antonino Ena, Baroi Collu, Ugolino Ena, Antonio Massa, Balduccio Secci ed inoltre Enzo Piras (portiere con la cravatta) e Lullucio Collu (arbitro per l’occasione).
Non partecipammo a campionati ma facemmo partite amichevoli con squadre dei paesi vicini e di Cagliari.
Successivamente fu fondata la società di calcio “Decimoputzu” che disputò 2 campionati FIGC nel campo sportivo realizzato in Via Villaspeciosa, nel terreno della vecchia fabbrica dei carciofini di Salvatore Ena. Nella foto dell’inaugurazione si intravede tra gli altri il primo presidente della società, Pinuccio Basciu, il padre di Giampiero e Cenzino; a lui subentrò Pasquale Ena, il nonno di Cenzo.scansione0055
Ai ragazzi prima elencati si aggiunsero altri atleti locali più grandi ed infatti la formazione tipo era la seguente: Virgilio Ena (cruxioni), Guido Matta, Raffaele Marongiu (mraxiani), Luciano Secci, Peppino Piscedda, Angelino Fois, Pinotto Collu, Balduccio Secci, Antonino Secci, Cenzo Mocci, Lullucio Collu, Ulderico Ena; successivamente la squadra fu rafforzata con alcuni elementi esterni e raggiunse dei buoni risultati.scansione0025
Negli anni successivi l’attività proseguì solo a livello giovanile e poi riprese con la partecipazione, con ottimi risultati, al campionato CSI: tra i nuovi elementi si segnalarono Eugenio Ena (cassarollu), Eugenio Ena (laurizzoni), Antonio e Basilio Maccioni, oltre ai cagliaritani Viale, Busonera, Salvago, Orrù, Onida e Mandas.
Il campionato fu disputato nel campo realizzato sempre in Via Villaspeciosa ma nel terreno dove ora sorge la nuova fabbrica di carciofini.
Si riconoscono Oreste Murgia, Corona Alessandro, Collu Gino, Piga Luigino, Coraona Armando, Ena Vincenzo,
Portiere Corona Quinto, Maccioni Basilio, Mocci Romano, Ena Antonio, Maccioni Antonio. Dirigente accompagatore Signor Setzu Piero.  
scansione0006
Agli inizi degli anni 60 venne formata una nuova squadra per partecipare alla Coppa Cixerri, torneo tra squadre dei paesi vicini.scansione0005
Si riconoscono Maccioni Basilio,Ena Vincenzo,Mocci Romano,Collu Gino,Piga Luigino,
Corona Armando,CoraonaQuinto,Ena, Cabitza Cesare,Ena Antonio(cassarollu),Maccioni Antonio
Proprio in quegli anni fu fondato anche il VILLAGGIO MILAN: una bella iniziativa, nata in “prazza ballus”, ad opera dei Corona ( Gino, Armando, Quinto, Italo) e degli ENA (Vincenzo; Aroi; Antonio; Eugenio) che ebbe il suo campo sportivo ( il mitico Campo Rivera) nel terreno dove attualmente abita Angelino Collu.
scansione0007scansione0009
Si disputarono i primi derby tra DECIMOPOUTZU e VILLAGGIO MILAN e da qui si fa il grande salto verso il calcio che conta.
Al Decimoputzu arrivano Francesco ed Efisio Collu, Gianni Denti, Carmelo Montis, Francesco Ena, Emilio Podda e Pasqualino Siddi di Villaspeciosa, Angelo Melis di Siliqua,Pinuccio Cogoni di Capoterra,Cocco di Cagliari; la squadra allenata da NINO MASSA partecipò al campionato di 1°Divisione, piazzandosi al 2° posto, dietro il Decimomannu.
Le seconde classificate parteciparono alla COPPA FAUSTO ORRU’: Il Decimoputzu vinse la Coppa e fu promosso in Promozione (vedi foto).
scansione0037
Divenne allora presidente Antonino Collu e ad allenare fu chiamato Ugo Fiorillo.
Alcuni anni dopo fu promosso anche il Villaggio Milan, allenato da me nei campionati 64/65 e 65/66 (campionato nel quale disputai  quasi tutte le partite anche da calciatore).
L’anno successivo le due squadre si fusero e nacque SSR Decimoputzu.
Io rimasi ancora in società e partecipai con la seconda squadra al campionato di 3° Categoria, che vincemmo (vedi foto).scansione0061

Informazioni su piriccu