FINALE COPPA ” IGNAZIO PISANO” ANNO 1965

IN RIFERIMENTO AL POST: martedì, 15 febbraio 2011 COPPA IGNAZIO PISANO 1965

scansione0002
FiNALE COPPA IGNAZIO PISANO” ANNO 1965
Torneo riservato alle squadre giovanili, che si disputava alla fine del regolare campionato. La squadra giovanile del Decimoputzu approdò vincendo in modo trionfale la finale del proprio girone di qualificazione; subendo un solo pareggio nelle dodici partite disputate.
Quella formazione riuscì a battere nettamente, sia in trasferta che in casa, perfino la squadra del Cagliari, che in quel periodo,assieme alla società” Gennargentu Pacini”, avevano il settore giovanile più fiorente di tutta l’Isola, e rifilavano valanghe di gol a tutte le squadre che incontravano. In finale, la squadra del Decimoputzu affrontò la vincitrice dell’altro girone, la superpotenza in campo giovanile, la” Gennargentu Pacini.
“. Fu un avvenimento straordinario, quasi storico per il nostro paese. Perché oltre alla soddisfazione per la notorietà che stava acquisendo, a livello calcistico per mezzo della prima squadra, ora anche a livello giovanile e per di più con tutti ragazzi locali aveva l’opportunità di potersi misurare con realtà molto più importanti e le cui squadre era formate da ragazzi scelti attraverso un preventivo ed accurato selezionamento e poi affidati alla cura di tecnici abilitati.
La partita si disputò a Cagliari nel campo
Is Salinas”, in una cornice di pubblico eccezionale, in gran parte Putzese: si disse che ad assistere alla partita ci fossero oltre 300 Putzesi.
Questa grande partecipazione, questo grande entusiasmo del pubblico amico condizionò in modo sicuramente favorevole la squadra, dandole ancora più forza e convinzione nei propri mezzi che servì ad allontanare la paura e la timidezza dovuta alla grande forza ed il blasone della squadra avversaria. I sostenitori Putzesi non furono traditi.
La squadra con una eccezionale prova, batté in modo netto e perentorio, più di quanto non dimostrasse il pur secco 2-0, la fortissima Pacini.
E’ stata un’impresa eccezionale, un trionfo del piccolo Davide Putzese contro il Golia Pacini. La grande gioia e soddisfazione dei sostenitori e della squadra fu frenata da una incresciosa scena nel dopo partita. Forse la frustrazione per il clamoroso ed inaspettato risultato finale, fece scattare nell’animo dell’allenatore della Pacini, più che dei propri sostenitori una reazione violenta. Infatti, a fine partita, Loffredo, così si chiamava l’allenatore della Pacini, che fino a quel momento, non aveva fatto altro che deridere la squadra Putese, aspettava di avere l’opportunità per sfogare il proprio istinto violento.
Ad un gesto di esultanza del povero Angelo Mocci, portiere Putzese,fu seguito il tentativo di aggressione da parte di Loffredo e conseguentemente l’intervento dei sostenitori, genitori e parenti dei ragazzi a difesa di Angelo Mocci, ne derivò una maxi e paurosa rissa tra i sostenitori delle due squadre. Fortunatamente, a parte qualche occhio nero o qualche contusione, le conseguenze non furono molto gravi come sarebbero potuto essere.
Così, finalmente, si potè festeggiare a lungo.
Comunque, per chi non lo ricordi o non l’abbia mai saputo, a dimostrazione che quell’exploit non fu ne fortuito ne isolato e a conferma della reale forza dì quella squadra giovanile, si deve dire che più d’uno di quei ragazzi che hanno scritto questa bella pagina di storia del calcio Putzese, giocarono poi nei campionati regionali di Promozione e di Eccellenza.
Grazie per il bel ricordo.

FiNALE COPPA IGNAZIO PISANO” ANNO 1965

clicca per leggere:Il Decimoputzu vince la Coppa Ignazio Pisano

                                clicca per leggere articolo: Avvenimenti Sportivi  7 luglio 1965 scansione0012

Informazioni su piriccu