LA NOSTRA MEMORIA STORICA – STORIE – LAVORI CENTENARI CHE RESISTONO

Proviamo a immaginare quanto lavoro e lavoro e ancora lavoro, con tanti sacrifici, sudore e chissà qunt’altro hanno conosciuto questi arnesi, attrezzi che hanno permesso di costruire : CARRUSU – CARRATTONISI – CARRETTASA – CASCIASA – CARRADASA – POTTABISI – POTTISCEDDASA – CREDENZASA – ARAUSU – MOBIUSU – BANCUSU – SCANNUSU – MESASA – PICCUSU – MARRONISI – LETTUSU – ARMADIUSU,

 

 

Per tutto quello che abbiamo buttato senza rispetto, oramai il danno è fatto,

per ringraziare e incoraggiare quelli che hanno capito e saputo conservare,

riteniamo che siamo ancora in tempo per salvare tanto della storia del nostro

Paese : NON SI PUO’ BUTTARE NULLA CHE RESISTE IN CASA DA CENTO ANNI,

fa parte dei ricordi delle nostre famiglie, curare, conservare anche con orgoglio e gelosia, può essere un bene per noi e per la storia del nostro paese.

Altri ci sono riusciti, proviamo anche noi

Abbiamo, per ora, di tre cassapanca – casciasa – antecedenti l’800

 

 

 

 

 

 

scansione0087 Costume di Decimoputzu

scansione0089 Gonna e grembiule

scansione0091 Muncadori Sciallu Camisa Cossu

scansione0090  Scialle Gonna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal libro di Colette Podda – ” LUIGI  COCCO”  Uomo, Magistrato e Collezionista

  Tappeti antichi che risalgono ai primordi di quelle mirabili manifestazioni d’arte paesana…. Da quelli variegati a striature rosso-giallo-azzurre di Talana e Urzulei a quelli sgargianti di Decimoputzu e Pimentel….

 

 

 

 

 

 

 

 

scansione0082 Facciada

scansione0081 Ornamento letto

scansione0080 Arranda

scansione0079 Pizzo

 

 

 

 

 

 

 

Is  Piras  de su  biscinau  de is  Piras

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

         

         INTIMO  MASCHILE  , certo oggi col ” tanga”  si risparmia

 

UN ANTITRASPARENTE FEMINILE

     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni su piriccu