Baranu

Baranu

 

Baranu tempus chi ti sciris

Cantiraris de froris

Su birdi chi abbagliara

Cantiraris de coloris

Chi d’ogni annu non sbagliara

De ripiti su giru

Chi donara sa vida

I legerus bentus chi parinti respirusu

È ndi portanta is urtimasa acquasa

Po cumpriri sa campagna

Sa cuntentesa de is pipiusu

Incantausu de s’arribbu de is arrondibisi

Chi non du su aguantara de curiosas domandas

E casi sempri i mannus non scinti rispundi

Su Baranu ndi scirada tottu

Finzasa is cosa malasa

Ma serbidi po dasa separai de is cosa bonasa

Poesia che nel 2004 fu publicata nella “Gazzeta della 3° A & B”  Della scuola  Elementare di Decimoputzu

Tags:

Informazioni su loodowik